Seleziona una pagina
Intervista a Ilaria Muresu: l’immancabile sorriso dell’atleta paralimpica della squadra di Scherma

Intervista a Ilaria Muresu: l’immancabile sorriso dell’atleta paralimpica della squadra di Scherma

Ilaria ha quasi 22 anni ed è nata con una neuropatia sensitiva di tipo II che le ha causato sordità profonda e scoliosi grave a 135 gradi. Di origine veneta anche se ormai vive a Olbia fin da quando era piccola, Ilaria è un’atleta paralimpica della squadra di Scherma, ha un sorriso che non la abbandona e tanta voglia di occuparsi di temi sociali e aiutare gli altri.

Vicini di casa imparano la Lingua dei Segni per includere bimba sorda

Vicini di casa imparano la Lingua dei Segni per includere bimba sorda

Quando dei genitori udenti mettono al mondo un bimbo sordo sono spesso spaventati perché è la loro prima esperienza con la sordità e vogliono essere sicuri di dare al proprio piccolo tutto ciò di cui ha bisogno. Allo stesso modo Glenda e Raphi Savitz, due giovani neo-genitori americani di una bimba sorda, sono stati colti impreparati ma i vicini di casa hanno fatto loro uno splendido regalo