IntendiMegazine

Il blog di IntendiMe

“La RAI deve sottotitolare i programmi tv in modo che anche i sordi possano seguirli”

da | Ago 10, 2020 | IntendiNews | 0 commenti

La Regione si adoperi affinché la RAI sottotitoli le trasmissioni tv in modo tale da renderle fruibili e accessibili anche per le persone sorde.

Questa la richiesta dei consiglieri emiliani Giancarlo Tagliaferi, Marco Lisei e Michele Barcaiuolo, dove viene specificato che la sottotitolazione rappresenta l’unico atto di progettazione inclusiva e universale e che la lingua scritta, quindi la sottotitolazione, è l’unico strumento in grado di eliminare ogni discriminazione in pregiudizio delle persone con disabilità uditiva. Non tutti i sordi sanno e conoscono la Lingua dei Segni Italiana, spiegano i consiglieri, specialmente chi ha acquisito la sordità in tarda età o a causa di patologie, incidenti o senilità.

La risoluzione, poi, impegna la stessa Assemblea legislativa a impegnarsi personalmente nell’impresa di eliminare ogni ostacolo all’accessibilità delle notizie attraverso la trascrizione automatica e la pubblicazione delle sedute assembleari sul sito istituzionale dell’Assemblea.

Fonte: Cronaca Bianca 

Iscriviti alla Newsletter di IntendiMe

Acconsento al trattamento dei dati personali per Finalità di Marketing da parte di IntendiMe S.r.l. in conformità alla Privacy Policy