IntendiMegazine

Il blog di IntendiMe

Un’istruttrice di Crossfit in Virginia tiene lezioni in Lingua dei Segni

da | Ago 14, 2020 | IntendiNews | 0 commenti

Jamie Shawn Hardman è un’interprete di Lingua dei Segni Americana e istruttrice di Crossfit che ha provato a unire queste sue due passioni, insegnando alle classi lezioni di Crossfit coinvolgendo anche la comunità sorda attraverso l’uso della la Lingua dei Segni Americana (ASL).

Il suo percorso è cominciato nel 2014, dopo aver frequentato la scuola di specializzazione Gallaudet.

Jamie è un’interprete specializzata con oltre 13 anni di esperienza alle spalle e attualmente insegna interpretariato a tempo pieno alla Utah Valley University. Ha una buona e solida preparazione sul mondo dei sordi e questo l’ha ispirata e portata a desiderare di insegnare Crossfit alla comunità sorda.
Le sue lezioni sono le uniche tenute in ASL nello stato della Virginia non esistono altre classi dove la Lingua dei Segni è inclusa.
Alla domanda su cosa renda le sue classi ASL Crossfit diverse dalle lezioni normali, Hardman spiega come ci possono essere molti movimenti durante le istruzioni CrossFit che rendono difficile la comprensione di qualcuno con problemi di udito.

I partecipanti hanno l’opportunità di porre domande sui movimenti, spiegare le loro difficoltà nei movimenti o le loro necessità di modifiche semplificate e sono anche messi nelle condizioni di capire perché facciamo ciò che facciamo con ogni movimento e con i diversi stili degli allenamenti. In questo modo sono consapevoli dei benefici che il loro corpo sta ricevendo, cosa che non era mai capitata loro facendo altri sport.

Classi di CrossFit accessibili per la comunità dei sordi segnanti

Hardman fa un grande sforzo per garantire che le sue lezioni siano accessibili per la comunità dei sordi segnanti e dà qualche suggerimento alle altre palestre per rendere le loro lezioni più accessibili.

1) Sottotitoli video
I video di istruzioni o altri video con didascalie possono fare la differenza per un atleta sordo o Crossfitter.

2) Imparare alcuni segni
Comunicare con lo studente sordo della tua classe attraverso segni o gesti può significare molto e far sentire un atleta al sicuro. La volontà di scrivere degli allenamenti o di passare un po ‘di tempo 1:1 con l’atleta per spiegare veramente ciò che gli viene insegnato può contribuire alla sua sicurezza.

Detto questo, per coloro che sono sordi o che hanno problemi di udito, Jamie crede con tutto il cuore che possa partecipare a Crossfit. Puoi trovare un allenatore che utilizza la Lingua dei Segni o contattarlo direttamente.

Sembra intenso e spaventoso, ma è anche molto divertente!

Fonte: Hearing Like Me

Iscriviti alla Newsletter di IntendiMe

Acconsento al trattamento dei dati personali per Finalità di Marketing da parte di IntendiMe S.r.l. in conformità alla Privacy Policy