IntendiMegazine

Il blog di IntendiMe

AlohaKea: il corpo di ballo che fa incontrare la LIS e le Danze Polinesiane

da | Giu 24, 2020 | Sociale | 2 commenti

La danza nella storia è stata una dei nostri primi strumenti comunicativi e in molte culture è ancora oggi parte integrante della vita quotidiana.
In tutte le sue forme, la danza è un modo per tornare in contatto con la nostra intelligenza corporea: quando danziamo è come se mettessimo in contatto mente e corpo, e inoltre permettiamo a noi stessi di esprimerci liberamente. Il linguaggio del corpo è la prima forma di comunicazione utilizzata dall’uomo per esprimere emozioni, concetti e sentimenti.

La danza è una forma di comunicazione che va ben oltre le parole, si esprime arrivando dritta al cuore di chi guarda; quando poi la danza abbraccia la Lingua dei Segni, il connubio si rende ancora più efficace ed intenso.

Questo è stato l’intento delle AlohaKea, gruppo di Danze Polinesiane nato in Sardegna che, con grande impegno e dedizione, si dedica da due anni a diffondere e promuovere l’incontro della danza con la LIS (Lingua dei Segni Italiana).

Le Danze Polinesiane si basano non solo sul corpo come mezzo espressivo, ma anche e soprattutto sull’utilizzo delle mani e delle braccia come strumento comunicativo. Mani e braccia vengono infatti usate nella Danza Polinesiana per raccontare, attraverso precisi movimenti, la storia o il messaggio del testo della canzone (chiamata “mele” in hawaiiano) che si sta danzando.

Iscriviti alla Newsletter di IntendiMe

Acconsento al trattamento dei dati personali per Finalità di Marketing da parte di IntendiMe S.r.l. in conformità alla Privacy Policy

https://twitter.com/AliceYuric/status/1196361815950811136

La LIS, attraverso il movimento delle mani e delle espressioni del viso (e non solo), racconta ed esprime parole, racconti e sentimenti ed è in grado di far arrivare all’altra persona un’emozione intensa senza l’uso della parola. La LIS è una lingua preziosissima che regala ed offre un modo alternativo raccontare il mondo e, attraverso le mani e le espressioni, questo mondo si colora come un arcobaleno e diventa speciale e denso di significato agli occhi di chi guarda.

Le danze polinesiane, sono danze profondamente coinvolgenti, corali e gioiose, chi ha avuto modo di conoscerle lo sa bene. Trasmettono a chi le osserva emozioni intense e un grande senso di pace e tranquillità oltre che di allegria; sono capaci di esprimere la dolcezza più commovente, ma anche la forza e la sacralità di un’eredità storica, culturale e spirituale dei popoli della Polinesia di cui la danza è parte fondamentale della loro cultura. Oggi, i popoli polinesiani continuano a danzare nel desiderio di tener viva e diffondere nel mondo la propria storia e cultura.

alohakea

Nel pieno rispetto della LIS e delle danze, il fine di questo connubio è creare una Lingua Universale, non verbale, che unisca tutti, un ponte che dia voce alle emozioni lasciando “parlare” solo le nostre mani e l’anima. Il desiderio del gruppo di danza AlohaKea è quello di raccontare, comunicare ed emozionare, portando chi osserva oltre i limiti del linguaggio verbale.

Il desiderio è quello di coinvolgere tutti, udenti e sordi, giovani e adulti, attraverso l’emozione che solo la danza sa regalare.
All’interno del gruppo l’insegnante e diverse ballerine sono specializzate nella LIS e, insieme a tutto il corpo di ballo, con grande rispetto e forte motivazione verso questa Lingua, cercano di sfruttare questo incontro come mezzo di diffusione di un messaggio preciso che possa essere utile ad abbattere le barriere comunicative che spesso si creano tra le persone, cercando di far comprendere quanto il corpo possa comunicare ed emozionare senza utilizzare il linguaggio verbale e come il silenzio possa raccontare più di mille parole per chi sa ascoltare e vedere con il cuore.

AlohaKea Danza Polinesiana e LIS