La sordità è detta disabilità invisibile
perché meno riconoscibile agli occhi ma non per questo meno ostacolante nella vita quotidiana.

Partecipa alla nostra iniziativa e aiutaci a far suonare un mondo silenzioso!

Ecco i nostri sostenitori che hanno già contribuito ad abbattere le barriere di un mondo silenzioso e rendere più accessibili le case delle persone sorde.

Grazie al loro contributo, le persone sorde hanno la possibilità di ricevere gratuitamente fino a 2.000 KitMe comprensivi di 1 anno di abbonamento e sentirsi finalmente più libere, sicure e indipendenti.

KitMe rileva i suoni di casa e ufficio e li trasmette in tempo reale sotto forma di vibrazione e notifica luminosa.
Iscrivendosi al programma “Diventa Testimonial Ufficiale IntendiMe” le persone sorde, potranno ricevere gratuitamente KitMe ed entrare a far parte di una community, pensata per aiutarci a migliorare non soltanto il nostro servizio, ma anche e soprattutto la qualità di vita delle persone.

Come funziona l’iniziativa AscoltaMe?

IntendiMe

offre gratuitamente KitMe
dal valore di 399€,
con 5 sensori e 1 smartwatch

I nostri sostenitori

regalano 12 mesi di abbonamento
dal valore di 250€,
grazie alle loro donazioni

Vuoi contribuire all’iniziativa e diventare uno dei nostri sostenitori?

Perché supportare IntendiMe

R

Quote rosa

IntendiMe è un’impresa al femminile perché costituita principalmente da donne: imprenditrici, professioniste e lavoratrici autonome, sia udenti che sorde, rappresentano l’80% del capitale umano dell’azienda.

R

Realtà del mezzogiorno

IntendiMe nasce in Sardegna e si inserisce in una realtà tipica del Mezzogiorno italiano, un territorio ricco di stimoli e fertile di talenti. Crede nel potenziale delle risorse locali, investendo su di esse, e sceglie volontariamente di sviluppare la propria azienda nell’isola.

R

Mission sociale

IntendiMe è un progetto impegnato nel sociale perché destinato alle persone sorde e/o con deficit uditivi. Le nostre parole d’ordine sono: inclusione sociale, uguaglianza e accessibilità. Desideriamo migliorare la vita dei sordi, scardinare i pregiudizi sulla sordità, valorizzare la diversità e abbattere le barriere sensoriali e culturali.
R

Non ci arrendiamo

Il 2020 è l’anno della pandemia: il mondo intero ha subito un arresto improvviso che ha destabilizzato l’economia globale e la vita sociale degli individui. Nonostante ciò, noi di IntendiMe non non ci siamo arresi e continuiamo a credere nella nostra causa, a investire tempo, energie e idee, per vedere realizzati i nostri desideri e far suonare un mondo così silenzioso.

Sei una persona sorda o con problemi di udito?