IntendiMegazine

Il blog di IntendiMe

Segni d’Arte, il progetto d’Arte in LIS: aiutiamoli a realizzarlo

da | Apr 8, 2020 | IntendiNews | 0 commenti

La cosa più bella dei Social Network è probabilmente la loro capacità di fare incontrare persone. Ed è proprio grazie alla Pagina Facebook di IntendiMe che abbiamo potuto conoscere Emanuela Loverre e scoprire così di un interessantissimo progetto dedicato alle persone sorde, al quale sta lavorando con alcuni colleghi dell’Università.

Il progetto in questione si chiama Segni d’Arte ed è stato ideato dall’Associazione no profit Umane Alterazioni con l’obiettivo di realizzare delle mostre d’Arte con una guida museale sorda madrelingua LIS e quindi accessibili sia ad un pubblico udente (in quanto è possibile richiedere la presenza di un interprete da LIS a Italiano) che ad un pubblico che utilizza la Lingua dei Segni. La filosofia dietro al progetto Segni d’Arte è quella di raggiungere la piena inclusione in qualsiasi tipo di evento ma soprattutto in quelli culturali.

 

Aiutiamo Segni d’Arte

Un progetto davvero bello che però non attira particolare interesse tra le persone sorde. Un giorno, ci spiega Emanuela, durante una lezione alla Facoltà di Ingegneria Gestionale dell’Università di Modena e Reggio Emilia, un professore racconta del progetto ai suoi studenti e attira l’attenzione di un gruppetto di essi.

È così che Emanuela Loverre, 22enne pugliese, ha deciso di dare un contributo al progetto insieme ai suoi colleghi Alberto Venerito 24 anni (Modena), Giovanni Bazzanini 23 anni (Modena), Alessandro Neri 23 anni (Modena), Benedetta Baglivo 27 anni (Lecce),  Alberto Orlandi 24 anni (Modena), Olha Lesyshyn 23 anni (Formigine), Valentina Girella 27 anni (Modena), Lorenzo Giordano 23 anni (Cuneo) e Giuseppe Fruncillo 24 anni (Bologna).

I ragazzi si sono messi come obiettivo quello di capire, con l’aiuto delle persone sorde, cosa nel progetto Segni d’Arte non abbia funzionato e aiutare l’Associazione a correggere il tiro per offrire un servizio davvero utile alle persone sorde e per questo chiedono il nostro aiuto con la compilazione di un breve questionario che potete trovare a questo link: https://docs.google.com/forms/

L’intero gruppo ci tiene a precisare che il questionario viene compilato rispettando la privacy e l’anonimato di coloro che lo compilano e che i dati verranno trattati solo in forma aggregata e non sarà mai possibile risalire alla vostra personale opinione.

Che ne dite, diamo loro una mano? 🙂

Iscriviti alla Newsletter di IntendiMe

Acconsento al trattamento dei dati personali per Finalità di Marketing da parte di IntendiMe S.r.l. in conformità alla Privacy Policy