IntendiMegazine

Il blog di IntendiMe

Emerson e Nick, cane e padrone sordi comunicano con la Lingua dei Segni

da | Mar 31, 2020 | Storie | 0 commenti

Ci sono storie d’amore e di amicizia che nascono con uno sguardo complice: questo è proprio quello che è successo a Emerson, un cagnolino sordo, e al suo padrone Nick Abbott, un ragazzo sordo.

La storia di Emerson, cucciolo sordo

Ad appena 6 settimane di vita il piccolo Emerson viene trovato in Florida con i suoi fratellini e, insieme a loro, viene trasferito nel rifugio NFR Maine. Mentre i suoi fratellini corrono e giocano allegri, Emerson sembra non essere in gran forma. Il cucciolo soffre infatti di convulsioni e, dopo una visita veterinaria gli viene diagnosticata la parvovirosi canina, una malattia infettiva molto contagiosa di origine virale che colpisce i cani, conosciuta anche come gastroenterite trasmissibile.
Fortunatamente il piccolo Emerson sopravvive a questa malattia e torna in forma ma c’è qualcos’altro che i veterinari notano nel cucciolo: è parzialmente sordo.

Presto Emerson viene messo in adozione ma nessuno chiede di lui, finché un giorno, racconta Powers, una delle volontarie del rifugio NFR Maine, arriva un messaggio da Nick Abbott che chiede di Emerson.

Emerson e Nick, uniti dalla sordità

Sono sordo anche io e sento che avremmo una buona connessione”
Quando Powers legge questo messaggio da parte di Nick capisce che Emerson ha trovato il suo compagno di vita e così decide di incontrarlo.

“Emerson venne direttamente da me alla porta, si sedette ai miei piedi e rimase lì” ha raccontato Abbott, “In un certo senso è stato lui a scegliermi. Sapevo che saremmo andati d’accordo e che avremmo avuto intesa”.

Cane e padrone sordi comunicano con la Lingua dei Segni

La cosa davvero stupefacente è che, Nick e Emerson oggi comunicano grazie alla Lingua dei Segni. Emerson ha imparato a sedersi, sdraiarsi, rimanere e tanti altri comandi seguendo il suo padrone grazie alla Lingua dei Segni.

La madre di Nick, Richelle, definisce “incredibile” la relazione tra suo figlio e il suo cane e pensa che siano davvero fatti l’uno per l’altro.

Quando ha adottato Emerson, Nick ha creato un account Instagram in cui pubblica post sui “due ragazzi sordi e le loro avventure”.